Se abiti all’ultimo piano di un palazzo dove sul tetto sono presenti dei piccioni ti può capitare di trovare in casa delle zecche.

Oppure andando a fare una passeggiata all’aperto ti può capitare di riportarle a casa con te.

In genere la puntura di una zecca non provoca dolore, anche se la zecca, tramite il morso, può trasmettere virus (Meningoencefalite, TBV) e batteri all’uomo, oltre che la pericolosa malattia di Lyme, detta anche borreliosi e riconoscibile dai tipici cerchi rossi attorno alla puntura della zecca.

Le zecche si distinguono in zecche dure, che sono i principali responsabili della trasmissione di patogeni agli animali e all’uomo, e le zecche molli dei piccioni che sono in grado di compiere il pasto di sangue anche sull’uomo ma non di trasmettergli malattie.

Le zecche dei piccioni possono restare senza cibo addirittura per 2-3 anni. Per rimuovere le zecche va utilizzata una pinzetta apposita, afferrandola delicatamente senza schiacciarla, effettuando una leggera rotazione. Cosa nota a tutti, ma che non va effettuata, è quella prima di rimuoverla di cospargerla di olio, alcool o insetticida.

Disinfestazione zecche Como, Varese e Milano

Per effettuare una disinfestazione di zecche mirata, chiamaci e ti
spiegheremo tutto in dettaglio.